“L’istinto di narrare” di Jonathan Gottschall – recensione

BB_Nuovi Saggi_20Gottschall_LÕistinto di narrare.indd
L’autore dice che per l’uomo raccontare storie è fondamentale, è una questione di vita. Le storie sono illusioni, certo, ma le illusioni positive ci impediscono di disperarci. Siamo in un’epoca di antidepressivi ed ansiolitici vari consumati con precisione sacrale eppure, il modo più comune di affrontare l’ansia esistenziale di fondo è parlarne o leggerne o sentirle raccontare; spesso la depressione e l’ansia derivano da una “storia incoerente”, una narrazione inadeguata di noi stessi, insomma ce la raccontiamo un po’ come ci sembra che ci faccia stare meglio, anche quando ci raccontiamo cose tristi. La psicoterapia aiuta, quando siamo infelici, a mettere in careggiata la nostra storia di vita, aiutandoci a costruire una storia, vera, con la quale possiamo vivere. E funziona: studi scientifici controllati dimostrano che la terapia della parola è un trattamento pari o anche meglio dei farmaci. Una cosa similare la fanno anche le storie, quelle che ci raccontiamo della nostra vita e quelle degli altri, o quelle che leggiamo nei romanzi e nei racconti, che nutrono la nostra immaginazione dandoci mondi sicuri nei quali fare pratica, è per questo che noi umani non smetteremo mai di farlo. Quante volte ci siamo resi conto che un romanzo ha cambiato un piccolo pezzo della nostra vita? Infinite. Ecco perchè non smetteremo mai di raccontarci storie, di avere sete di leggerne.

L’istinto di narrare di Jonathan Gottschall

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...